giovedì 20 settembre 2012

Barbie, cinderella shoes, cowboy boots and metropolitan squaw. This, and more, is my MICAM 2012 shoe event.

@ MICAM point








Manas 








Lario 1898








Montané





Karma of Charme




Diciamo che la giornata di ieri non è iniziata proprio come me la immaginavo. Sotto il diluvio universale, ovviamente senza ombrello, sono arrivata bagnata fradicia all'appuntamento al MICAM point fuori dalla fermata Cairoli della linea rossa della metro di Milano. Una volta entrata, però, sarà stato il sorriso accogliente di Noemi, la nostra "fata madrina" attraverso il MICAM, saranno state le pareti fatte con scatole di scarpe, saranno state le Barbie e i Ken di tutte le razze che ammiccavano dalle suddette scatole, mi sono sentita subito meglio. Aspettiamo le vincitrici del concorso Cinderella day, che hanno avuto l'onore di essere le prime persone "non addette ai lavori" a poter entrare al MICAM come semplici visitatrici, e partiamo in direzione fiera di Rho. Fuori continua a piovere e nel frattempo da un' altra parte di Milano stanno iniziando le prime sfilate della MFW.


The day of yesterday didn't begin in the way as expected. Under a flood of rain, obviously without the umbrella, I arrived totally soaked at the MICAM point out of the red line metro station of Milan. But after entering, maybe because of the welcome smile of Noemi, our "fairy godmother" through the MICAM trade, maybe because of the walls made by shoes' boxes, maybe because of the Barbies and Kens winking from the walls said, I fell immediately better. After have waited for the winners of the competition Cinderella day, we have started in direction  of the trade of Rho. Outside is continuing to rain and in another part of Milan are starting the first runaways of the MFW.


Per fortuna avevamo un programma, perché tra le migliaia di stand di scarpe, sandali e stivali di tutti i tipi c'era proprio da perdersi! Una piccola tortura poter solo guardare e toccare, ma assolutamente non comprare!! D'altra parte MICAM non è una fiera mercato, e già poter aggirasi tra i padiglioni è un piccolo privilegio. Per questo devo ringraziare infinitamente  Noemi  e il sito I love Italian shoes, dove potete trovare migliaia di modelli di calzature rigorosamente Made in Italy, per questa fantastica opportunità. E qui chiudo coi ringraziamenti e comincio sul serio a parlare di scarpe.

E partiamo con MANAS. Azienda dalla storia pluridecennale, partita come tante da un piccolo laboratorio artigianale, anche ora che una realtà industriale mantiene la qualità e la raffinatezza di un prodotto totalmente Made in Italy. Insomma noi italiani abbiamo tanti difetti, ma a fare le scarpe siamo bravi, bravi eccome! Io ho letteralmente adorato gli stivali da cowgirl decorati, che è vero che sono perfetti per lunghe corse a cavallo nelle sconfinate praterie del selvaggio West, ma che per me fanno assolutamente la loro figura anche sugli sconfinati marciapiedi metropolitani, pronti per accompagnarci nelle corse verso la fermata della metro e del tram, per acchiappare non il manzo sfuggito dal ranch ma la coincidenza giusta per  arrivare al lavoro. Ho adorato anche le slippers brillantinate e luccicose che fanno tanto Lapo Elkann ( si sa, lui le adora ), per non parlare dei sandali ultraflat con tanti petali di fiori di pelle. Una menzione la meritano anche le sneackers con la zeppa, onnipresenti in tutti gli stand, perciò anche qui, che io non amo ma evidentemente molte ragazze sì.


MICAM isn't a market trade, so it's a little privilege that I could walk through the thousands stands of the fair. For this I have to thank Noemi and the site I Love Italian Shoes, whre you cam buy thousands shoes totally Made in Italy, that have permitted me to be there. Now I've finished the greetings and I finally start talking about shoes.

We start with MANAS. This is an enterprise with a many decades of history, started as many others as a little craft laboratory, even now that it's an industrial reality has the quality and the refinement of a product totally Made in Italy. We Italians have many defects but in doing shoes we are good, very good!! I have literally fell in love with the decorated cowgirl boots, with the sparkling slippers and with the ultra fat leather sandals. A little mention also to the wedges sneakers, ubiquitous in all the stands, that I don't love, but many girls do. 


Cenerentola, ma anche flappy girl. Questo è quello che ho pensato della donna secondo Lario 1898. Miscela di qualità, semplicità e materiali italiani di alto livello. Mi hanno colpito le linee d'altri tempi delle scarpine col tacco, i colori pastello delle stringate à la garçon, le linee essenziali e i tagli tattici su ballerine e sandali. Entrare nello stand è stato come fare un tuffo nel passato e ha appagato la mia sete di vintage e di semplicità. Chapeu.


Cinderella, but also flappy girl. This is what I have thought about the woman of Lario 1898. A compound of quality, simplicity and high level italian materials. I was impressed by the lines of another time of the heels little shoes, by the pastel colors of the oxfords shoes à la garçon, by the essential lines and by the tactical cuts of the ballerinas and the sandals. Entering in the stand was like make a dive in the past. It has satisfied my thirst of vintage and simplicity. Chapeu. 


Squaw metropolitana. Gli stivali di Karma of Charme sono per ragazze a cui piace farsi notare, ultradecorati da frange e borchie, dai colori sgargianti e allegri. Sì per le giovanissime, astenersi signore e signorine hanno superato la fase teen, ovvero off limits sopra i 19 anni. Parliamo ancora di pelle italiana, di marca italiana, di prodotto e di lavorazione italianissimi.

Una piccola parentesi per parlare di un brand non italiano, le espadrilles di Montané. Totalmente fatte a mano fuori da Barcellona, sono ancora prodotte come una volta, ovvero con corda intrecciata e tela colorata, senza l'uso di nessun tipo di colla. Il risultato è evidentemente bello e di alto livello, anche se al pubblico non escono a prezzi esagerati, parliamo di 50 Euro circa al paio. Così almeno mi hanno raccontato allo stand.

C'è ancora una cosa di cui mi preme parlarvi, legata a questa edizione del MICAM. Ma lo vedrete più avanti, non si può avere tutto e subito! Spero che per ora vi siate fatte un'idea di che meravigliosa mattinata ho passato!


Metropolitan squaw. The boots of Karma of Charme are for the girls who like get noticed, ultra decorated with fringes and studs, with bright and happy colors. Yes for the youngest, forbear for the ladies who aren't in their teen age. We are still talking about italian leather, italian brand, italian processing.

A little parenthesis for a non italian brand, Montanè. This spanish brand produces hand made espadrilles just out of Barcelona, without the use of glue, only with braided rope and colored cloth. The result is great!

There is more to tell about this edition of MICAM. But you'll see it further, you can't have everything and now! I hope that for now you have understand what a fantastic morning I've passed!! 


Love,

Marta

Follow I Love Italian shoes on Twitter                    Follow I Love Italian shoes on Pinterest

                                   Follow I Love Italian shoes on Facebook






9 commenti:

  1. Che meraviglia, poi le Barbie ed i Ken sono stupendi!! *__*
    Gran belle foto Marta!! ;)))


    Greta

    NEW POST!
    IL FILO DI PENELOPE BLOG
    FACEBOOK
    TWITTER
    BLOGLOVIN

    RispondiElimina
  2. Amazing shoes!

    www.constance-victoria.blogspot.com

    x

    RispondiElimina
  3. a great place to be.. with a lot of shoes.. nice post.. xoxo

    RispondiElimina
  4. Bellissima la prima immagine, gli stivaletti a fiori un pò meno :P

    http://amemipiacecosi.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. Io non sono riuscita ad andare al micam poit e me ne sono pentita perchè io amo le Barbie!

    RispondiElimina
  6. very nice shoes and pics!
    great post!
    :)
    http://talkingaboutf.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  7. Great blog! Great pics! Great girl! Congratulations!

    RispondiElimina